Pretty Psycho Things

Sexpills

Sex addiction, ninfomania e satiriasi: significati e differenze

A chi non è mai capitato di fantasticare scene di sesso seduti sulla propria scrivania al lavoro? 

Quante volte abbiamo fatto sogni a occhi aperti anche solo su un dettaglio della sera prima?

Pensando a quanto sia stato bello quell’orgasmo, quanto erano eccitanti quelle mutande, quei pettorali, quel fondoschiena, quelle tette?

Sicuramente, sarà capitato anche di fare pratiche di autoerotismo in luoghi e con tempistiche giudicati  “non consoni”.  E quindi?

pretty psycho things, sexpills, sessuologia, psicologia, sex addiction

Che succede quando tutto questo investimento sull’ energia sessuale oltrepassa il confine? Ovvero quando può diventare pericoloso sia per la propria vita intrapsichica e relazionale sia per la salute degli altri?

In questo caso mi appello all’esperienza personale di ciascuno, indiscutibile Giudice supremo del nostro senso di equilibrio; come in ogni comportamento ossessivo e di dipendenza, l’esperienza sessuale può diventare un modo per “sedare” aspetti ansiosi o semplicemente relativi alla sfera emotiva e lì potrebbe scattare il famoso campanello di allarme. 

Il suddetto potrebbe altresì essere attivato quando l’esperienza sessuale, intesa sia in termini di pensieri che di comportamenti, tende ad occupare la maggior parte del nostro tempo; quindi le parti lese, che reclamano giustizia, sono gli aspetti lavorativi, relazionali e sociali dell’individuo che si sentono privati di attenzioni e dedizione normalmente a loro concesse.

SEX ADDICTION

Quindi cosa intende per SEX ADDICTION?

Con il termine Sex addiction si indica un quadro diagnostico che presenta una vasta gamma di comportamenti, che vanno dalla masturbazione compulsiva, alla promiscuità sessuale, al ricorso al sesso a pagamento, all’utilizzo eccessivo di materiale a contenuto pornografico.

Nella Sex addiction vi è una dipendenza da sesso che porta il soggetto che ne è affetto a focalizzare i propri pensieri e comportamenti nella ricerca della soddisfazione del piacere sessuale

Come per altre dipendenze il soggetto è talmente assorbito dalla propria dipendenza da non pensare alle conseguenze negative che potrebbero avere certi comportamenti, sia sulla propria vita a livello fisiologico (maggior rischio di contrarre malattie veneree ad esempio), sia su quella dei propri cari. 

Non vanno inclusi nella sex addiction quei comportamenti come ad esempio le parafilie, anche se è vero che molto di frequente vi è comorbilità tra i due disturbi.

Attualmente, se ci riferiamo all’ultima edizione del manuale statistico e diagnostico dei disturbi mentali (DSM-V), non troviamo una categoria espressamente dedicata a questo disturbo. 

Questo infatti, per la portata dei suoi sintomi, in termini di meccanismo più che di significato (che deve essere comunque letto nella storia del singolo individuo), può essere assimilato ad almeno tre macrocategorie diagnostiche: discontrollo degli impulsi, disturbo ossessivo compulsivo, dipendenze da sostanze.

NINFOMANIA E SATIRIASI

Cosa si intende, invece, quando si parla di Ninfomania e Satiriasi

Entrambi i termini derivano da figure mitologiche greche: le ninfe e i satiri. Questi erano noti per la loro promiscuità sessuale e per la loro attività molto frequente con dei, semidei e umani.

Quindi con il termine ninfomania e satiriasi ci si riferisce ugualmente al fenomeno della sex addiction ma la letteratura ha preferito fare una distinzione di genere; infatti con il termine ninfomania ci si riferisce alle donne. Quando il fenomeno, invece, investe gli uomini, si parla di satiriasi.

QUANTO OCCUPA IL SESSO NELLA NOSTRA VITA?

 Quanto occupa il sesso nella vostra vita? 

Ricordatevi che non c’è mai un troppo o un troppo poco in termini assoluti; tutto dipende dal personale equilibrio e dalle priorità personali. Inoltre anche in questo campo sono fondamentali ancora una volta due parole: RISPETTO e CONSENSO.

Se vi interessa questo argomento vi consiglio la visione dei film:

Nymphomaniac (2014) e Shame (2011)

Alla prossima👅

Seguici anche sui social

Articoli correlati
Sociology

Ma quand’è che le tendenze passano di moda?

Sexpills

Il tempo soggettivo dell’eiaculazione precoce

Teenbuilding

Specchi distorti: l'insoddisfazione corporea in adolescenza

Feedyness

Nuovo anno e nuovi propositi

    Iscriviti alla newsletter!
    Non ti preoccupare, neanche a noi piace lo spam!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *