Pretty Psycho Things

Surfashion

Natale a New York. Shopping e saldi negli USA

pretty psycho things, psicologia della moda, shopping, New York, showroom

Dopo due anni con ASAP, ed un guardaroba pieno di scarpe, è arrivanto il momento di levare l’ancora e lasciare Milano. Città che, a quel punto, mi aveva fatto vivere diverse esperienze e formato un CV ricco ed interessante che mi avrebbe aperto porte anche all’estero

VOLO DIREZIONE LONDRA

Dopo Tom Ford, mono brand super lusso, e ASAP, multi brand commerciale, arrivai così da Bare Agency (allora Barefoot Chic) nel quartiere di Chelsea, a Londra. Showroom multi brand incentrato sul ‘resortwear‘ ovvero principalmente marchi di costumi da bagno ed abbigliamento/accessori mare. Brand di nicchia, tutti a me allora sconosciuti, ma con una fascia di prezzo alta ed i cui clienti principali erano Net A Porter, Matches, Luisa Via Roma, Shopbop, Saks 5th Avenue, Selfridges, Harrods… tutti i più prestigiosi department stores, boutique ed e-commerce del mondo.

shopping in usa, usa, showroom, psicologia della moda, pretty psycho things
Pic by Andre Furtado through Pexels

Bare Agency rappresenta i marchi a livello internazionale ed espone quindi i brand a Londra, New York e Parigi tre o quattro volte all’anno.

Nell’autunno del 2017 mi trovavo a Los Angeles per un periodo, in smart-working, e mi chiesero quindi di volare a New York per partecipare alla campagna vendite che si sarebbe svolta a inizio Dicembre. Ero già stata altre volte a NY ma sempre in modalitá turista e mai in pieno inverno. Ebbi quindi l’occasione di scoprire la città sotto un altro punto di vista e ciò mi permise anche di comprendere meglio la moda, lo stile e lo shopping negli USA.

Diversamente dall’Italia, ed un po’ dall’Europa in generale, negli States i saldi cominciano a fine Novembre, quindi ben prima di Natale.

GUIDA PER SALDI USA

 Il quarto Giovedì di Novembre è il Giorno del ringraziamento (Thanksgiving day), giornata di festa nazionale istituita, in origine, per ringraziare il Signore per il raccolto. Subito dopo arriva il Black Friday, ricorrenza di origine americana ma ormai conosciuta ed applicata in tutto il mondo. 

shopping in usa, usa, showroom, psicologia della moda, pretty psycho things
Pic by Tutu Tisseghem through Pexels

Il Black Friday si svolge il venerdì successivo al Giorno del ringraziamento e fu ideato dai grandi magazzini Macy’s nel 1924 per dare ufficialmente il via allo shopping natalizio, ma anche ai saldi.

A fine Novembre si parte quindi con uno shopping sfrenato a prezzi incredibilmente vantaggiosi. La mia campagna vendite era dall’1 al 10 Dicembre, nel pieno di questo periodo.

In Italia siamo abituati a vedere i negozi partire con il 20/30% di saldi, per arrivare al 50% e forse 70% di sconto solo verso la fine, quando non resta ormai piú niente. Inoltre siamo abituati a vedere esposti molto spesso articoli di vecchie collezioni e taglie improbabili come XXS o XXXL. Inoltre i grandi marchi italiani o francesi spesso e volentieri neanche applicano sconti.

Quando vesti taglia S e porti il 38 di scarpe sai che nel periodo di saldi non troverai niente di interessante. 

Ma a NY capii che dall’altra parte del mondo funzionava in maniera completamente diversa. Nei grossi department stores come Macy’s, Saks e Bergdorf Goodman trovi TUTTO in saldo fino al 70%. Si tratta di centri commerciali a 5, 6 o 7 piani che dispongono di uno stock immenso e dove si trovano quindi tutte le taglie disponibili a prezzi incredibili. E TUTTI i marchi sono in saldo, anche i brand extra lusso, compreso Chanel! 

Questo sistema consente alle persone ‘normali’ di poter acquistare brand che a prezzo pieno non avrebbero neanche potuto guardare o sognare. La moda diventa quindi molto piú accessibile e alla portata di tutti, compresa la haute couture. Concetto che in Italia o Francia farebbe venire la pelle d’oca a molta gente che lavora in questo campo.

In Europa i brand extra lusso bruciano (letteralmente) il campionario piuttosto di rivenderlo a prezzi scontati. 

shopping in usa, usa, showroom, psicologia della moda, pretty psycho things
Pic by freestocksorg through Pexels

Oltre al mese precedente al Natale, negli USA, questo sistema si ripropone un po’ tutto l’anno negli immensi outlet sparsi su tutto il territorio. Outlet grandi come paesi, dove la merce delle collezioni precedenti è venduta ad ottimi prezzi e, anche lì, si trovano spesso brand di lusso come Yves Saint Laurent, Jimmy Choo, Marc Jacobs e tanti altri. 

Lo shopping è quindi decisamente più vantaggioso ed accessibile negli Stati Uniti che da noi. Adesso sapete dove andare la prossima volta che volete fare un po’ di sano shopping! 

Buon Natale🎅🏼❤️

Restiamo insieme anche a Natale. Seguici sui nostri profili social

Articoli correlati
Surfashion

Una city a settimana: in showroom tra Londra, Parigi e New York

Surfashion

ASAP. Il sogno 'affordable' di ogni ragazza

Surfashion

E giunse l'ora di Tom Ford. Una bolla di lusso

Surfashion

Una carriera nella moda attraverso gli showroom

    Iscriviti alla newsletter!
    Non ti preoccupare, neanche a noi piace lo spam!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *